NEWS

Come gli hotel possono localizzare il marketing per la Cina

China Updates | Ottobre 2022

China Updates è la rubrica mensile di approfondimento e aggiornamento sul mercato cinese a cura di Value China, il punto di riferimento per le aziende italiane interessate ad approfondire o consolidare la loro presenza nel mercato cinese.

La disponibilità dei turisti cinesi a viaggiare non si spegnerà nel lungo termine, ma è fondamentale coinvolgerli con contenuti accattivanti per creare interesse per il proprio hotel.

In Cina, la localizzazione del marketing è essenziale, sia per la barriera linguistico-culturale sia per le diverse piattaforme digitali utilizzate. Infatti, nel paese non è possibile accedere a social e siti occidentali come Facebook, Instagram o Google. Inoltre, il mondo digitale cinese è molto più avanzato rispetto a quello americano ed europeo, tanto da diventare negli ultimi anni una guida per lo sviluppo dei canali social dell’Occidente. Di conseguenza, tutta la strategia marketing delle destinazioni e degli hotel deve essere ripensata per allinearsi con il mondo cinese. 

Per raggiungere e coinvolgere il pubblico cinese, è indispensabile quindi capire quali sono i canali di comunicazione chiave. Wechat rappresenta sicuramente uno strumento indispensabile per entrare sul mercato. Creando un Official Account sulla piattaforma, gli hotel si presentano formalmente ai turisti, che a loro volta possono trovare informazioni importanti sulla struttura e rimanere aggiornati su servizi e promozioni. I contenuti permettono di mettere in evidenza promozioni e novità, con consigli e supporto anche per gli agenti di viaggio, al fine di vendere prodotti adatti alle esigenze e alle tendenze del mercato. 

Per i turisti cinesi, però, il viaggio inizia nella fase di ispirazione, che avviene su social media come Little Red Book, piattaforma di condivisione in cui gli utenti pubblicano contenuti relativi alle proprie esperienze di viaggio. 

Se su queste piattaforme il viaggiatore troverà un luogo di suo interesse, comincerà a cercare maggiori informazioni anche su altri canali, come le Online Travel Agency (OTA). 

Detto ciò, va da sé che i social media svolgono un ruolo primario nel creare l’immagine del marchio di qualsiasi hotel e aumentare il coinvolgimento dei turisti. La comunicazione sulle piattaforme digitali cinesi deve essere però studiata appositamente per il pubblico cinese. Non basta solamente tradurre campagne e comunicazioni in lingua cinese, ma è essenziale adattarne gli stessi contenuti in modo da risultare attraenti; a ciò si aggiunge la necessità di comprendere quali sono i canali più opportuni per divulgarli. 

Ad esempio, il live streaming è diventato negli ultimi anni uno degli strumenti più popolari tra gli operatori turistici poiché permette di mostrare ai potenziali turisti le carattestiche del proprio hotel “dal vivo”. Per creare un live streaming efficace è essenziale avere contenuti di buona qualità come uno splendido scenario o mostrare attività interattive che possano riflettere le culture locali. Importante è trovare un host che riesca a creare una connessione emotiva con il pubblico.

La localizzazione non si ferma solamente alla strategia marketing, ma persino i servizi devono essere pensati per soddisfare al meglio il viaggiatore cinese.

 

La localizzazione sul luogo

Soprattutto le giovani generazioni cinesi hanno cambiato il loro modo di concepire un viaggio, allontanandosi dall’idea dei grandi tour organizzati. I nuovi turisti cercano esperienze diversificate che possono avere un valore più personale. 

Più in generale, per gli hotel è molto utile conoscere che tipo di vacanza i visitatori cinesi si aspettano. In questo caso, il controllo delle piattaforme social è molto importante perché permette agli albergatori di conoscere quali sono i servizi e le attività più ricercate dai turisti. Negli ultimi anni ad esempio, la richiesta di viaggi nella natura è aumentata considerevolmente. Le persone vogliono avvicinarsi alla natura e allontanarsi dalla frenesia urbana. Il glamping è diventata una delle risposte più popolari a questa esigenza. Anche le famiglie si stanno interessando a viaggi naturalistici, ponendo attenzione alla presenza di elementi educativi. Molti genitori stanno portando i loro figli in montagna e in villaggi remoti per offrire ai bambini l’opportunità di vivere un’esperienza naturalistica, esporli alla cultura locale e persino imparare alcune abilità di sopravvivenza all’aperto.

Anche gli sport invernali sono un tema divenuto popolare grazie all’impatto delle Olimpiadi di Pechino all’inizio di quest’anno. Questo nuovo interesse offre un’ottima opportunità per le destinazioni invernali e sono già molteplici gli operatori che si sono attivati per attrarre i turisti cinesi, in Svizzera, Austria e Finlandia.

Un’altra tendenza molto in voga è l’attenzione all’ambiente. La pandemia e le numerose calamità naturali che si sono verificate in questi anni hanno creato maggior consapevolezza tra i giovani cinesi, che ora prestano molta attenzione al loro impatto sull’ambiente e cercano opzioni più sostenibili nel modo in cui vivono e viaggiano.

Secondo una ricerca di Trip.com Group, multinazionale cinese di viaggi online che fornisce servizi tra cui prenotazione di alloggi, biglietteria di trasporto, pacchetti turistici e gestione dei viaggi aziendali, oltre l’80% dei consumatori di Ctrip, la piattaforma OTA del gruppo, preferisce hotel che non forniscono prodotti usa e getta, in modo da ridurre i rifiuti monouso e la contaminazione secondaria. Le esperienze e i prodotti di viaggio più ecologici e responsabili avranno sicuramente un impatto sulla loro scelta.

Quando si localizza il marketing per la Cina è necessario, quindi, tenere in considerazioni quali elementi risultano preferenziali. Per essere più precisi, si dovrebbero comprendere quali sono i contenuti più pertinenti e di conseguenza mostrare apertura e comprensione nei riguardi delle esigenze del pubblico utilizzando i canali e gli strumenti giusti.

Value China, partner di Convention Bureau Italia, offre gli strumenti più innovativi per la promozione del territorio e delle destinazioni italiane. Grazie a collaborazioni con i più importanti player digitali cinesi, come Tencent, Ctrip, Mafengwo, Douyin la nostra azienda può aiutare la tua destinazione a promuoversi in Cina, attraendo i viaggiatori cinesi alla riapertura del turismo outbound.

Invia un RFP!