NEWS

Turismo MICE in Cina – Quali prospettive?

China Updates | Giugno 2022

China Updates è la nuova rubrica mensile di approfondimento e aggiornamento sul mercato cinese a cura di Value China, il punto di riferimento per le aziende italiane interessate ad approfondire o consolidare la loro presenza nel mercato cinese.

Il MICE è uno dei settori del turismo più importanti in Cina. Grazie al progressivo sviluppo economico del territorio e al continuo miglioramento del processo di internazionalizzazione, l’industria meeting outbound ha raggiunto numeri record nella fase pre-COVID 19.

Si tratta di un segmento estremamente redditizio per il settore turistico. Offre, infatti, importanti vantaggi e opportunità ai paesi ospitanti come crescita economica, l’incoraggiamento all’aumento delle importazioni e la promozione di eventi culturali.

Va sottolineato che questo settore è stato duramente colpito dalle normative di distanziamento sociale, introdotte a seguito della diffusione del COVID-19. Pertanto, si è reso necessario rivedere e riadattare le modalità del MICE alla nuova realtà, puntando maggiormente sulla tecnologia virtuale.

I dati registrati da Ctrip.com, piattaforma di viaggio leader in Cina mostrano un aumento del 141% dei viaggi aziendali nel secondo trimestre del 2021, rispetto allo stesso periodo nel 2020. Questi, insieme all’allentamento delle restrizioni e al calo dei contagi, sono chiari segnali di incoraggiamento che fanno ben sperare in una riapertura delle frontiere internazionali e in una graduale ripresa degli eventi in presenza.

 

Ma quali sono le nuove tendenze di sviluppo nel settore MICE in Cina per il 2022?

  1. Spinta del modello della doppia circolazione da parte della Cina
    La Dual Circulation Strategy permetterà di innalzare efficacemente il grado di competitività economica cinese nei suoi aspetti principali, tra i quali anche l’industria MICE. Essa evolverà in una forma più avanzata e integrata sia a livello nazionale che internazionale.
  2. Internazionalizzazione
    Si prevede che l’RCEP (Partenariato Economico Globale Regionale), la più grande area di libero scambio del mondo, diventerà lo scenario chiave per la cooperazione internazionale nel settore congressuale. Ciò consentirà di creare un ambiente ottimale per la discussione, la condivisione e lo sviluppo di relazioni bilaterali.
  3. Green meeting
    Sostenibilità, green e carbon neutrality sono questi gli obiettivi della nuova traiettoria di progresso e avanzamento che l’industria MICE in Cina intende percorrere. Nell’organizzazione di congressi e meeting si cercherà di ridurre il più possibile gli impatti negativi sull’ambiente, attraverso scelte ecologiche ben progettate negli aspetti riguardanti la logistica, l’allestimento, i gadget e il buffet.
  4. Tecnologia sempre più smart
    Il futuro dell’industria meeting si focalizzerà principalmente su format online-offline, con l’adozione di tecnologie sempre più all’avanguardia. Il 5G, IBM Cloud e big data sono tutti strumenti di cui si servirà l’industria MICE moderna per la progettazione e sviluppo di nuove idee e contenuti.
  5. Turismo curativo
    La pandemia ha inevitabilmente influenzato e cambiato il nostro modo di viaggiare. Il turismo MICE dovrà quindi fare i conti con le nuove esigenze post-Covid, promuovendo prodotti alternativi incentrati sul benessere dei viaggiatori. I meeting non vanno più visti solo come pura occasione di incremento di produttività lavorativa, ma come un’opportunità dove salute, equilibrio e comfort giocano un ruolo fondamentale.

In conclusione, è possibile affermare con certezza che la “nuova normalità” del mondo post-COVID-19 richiederà una rivalutazione dei comportamenti di consumo. Il settore MICE in Cina è altamente dinamico e le richieste sono in continua evoluzione. Risulta quindi essenziale abbracciare il cambiamento e acquisire un nuovo mindset.

Il 2022 si presenta come un terreno potenzialmente fertile, ricco di possibilità. La ripresa sarà graduale, ma costante. È importante sfruttare il tempo extra a disposizione per stabilire una visione strategica e prepararsi al meglio alla crescita futura.

Value China, partner di Convention Bureau Italia, offre gli strumenti più innovativi per la promozione del territorio e delle destinazioni italiane. Grazie a collaborazioni con i più importanti player digitali cinesi, come Tencent, Ctrip, Mafengwo, Douyin la nostra azienda può aiutare la tua destinazione a promuoversi in Cina, attraendo i viaggiatori cinesi alla riapertura del turismo outbound.

Invia un RFP!