NEWS

Parallel Session è la nuova rubrica CBItalia che da quest’anno si affianca alla consueta voce istituzionale che ogni mese vi racconta le ultime news e attività che gravitano intorno a CBItalia, ai suoi Soci e al MICE italiano in generale. Una rubrica i cui contenuti saranno curati ogni volta da un membro diverso del nostro staff che tratterà di argomenti specifici, legati alle proprie aree di expertise, con l’obiettivo di fornirvi nuove, diverse prospettive sul nostro amato settore.

“Andrà tutto bene!”, “Insieme ce la faremo!”, “Ne usciremo migliori!”

(Chi più ne ha più ne metta!)

Quante volte in questo periodo abbiamo pronunciato, o abbiamo sentito pronunciare frasi di questo tipo…

Ci siamo ritrovati tutti in un qualcosa più grande di noi: con estrema prontezza ci siamo improvvisamente dovuti adattare al famigerato “new normal”, a un nuovo modo di approcciare e di relazionarci con gli altri. Anche nei momenti più difficili abbiamo dovuto tirar fuori grinta e motivazione per riuscire a sollevare, ma soprattutto a sollevarci!

Flessibilità e spirito di osservazione sono stati per noi fondamentali, soprattutto in questo periodo in cui le aziende, pur essendo in difficoltà, hanno dovuto mantenere la concentrazione al massimo orientando al meglio le proprie scelte in un’unica direzione, quella del Cliente e, nel nostro caso, dei nostri Soci.

Allo stesso tempo, osservare ed ascoltare sono diventati repentinamente aspetti fondamentali, per percepire le nuove esigenze e rispondere e adattarsi quanto prima alla rapida evoluzione della situazione e dei contesti.

È stato fondamentale essere veloci e agire con prontezza: laddove la presenza ed il vedersi faccia a faccia non arrivava, abbiamo cercato di compensare con tutti i mezzi a disposizione, dalla creazione di BoxIT all’organizzazione di webinar fuori dagli schemi, passando per continue telefonate con i nostri Soci, per condividere e confrontarsi, a volte anche solo per un semplice “come stai?” o “come possiamo esservi utili?”. Ci siamo umanizzati, ci siamo sensibilizzati (per quel che mi riguarda, ancora di piu!), ci siamo resi conto di quanto sia importante non sentirsi soli in questi momenti, bensì supportati, o anche solo ascoltati.

La componente empatica ed emozionale ha sempre avuto un’importanza centrale all’interno della relazione tra azienda e cliente ma, in questo particolare momento storico, il legame è sicuramente stato rafforzato ancora di più.

Così, oggi possiamo dire che sarà fondamentale continuare ad assicurare stabilità, riuscendo a mantenere e portare avanti questi miglioramenti (perché così è: tanto questa pandemia ci ha tolto, ma anche tanto ci ha dato; soprattutto dal punto di vista emotivo e relazionale!), dopo aver superato (speriamo!) la prova della customer experience ai tempi della pandemia, perché tutto ciò ci servirà a mantenere un rapporto di fiducia con i propri clienti anche quando la crisi (finalmente!) sarà terminata 😊

Come si suol dire: dopo la pioggia, torna sempre il sole. Giorno dopo giorno, abbiamo iniziato tutti ad apprezzare le piccole cose, i piccoli miglioramenti, le piccole conquiste, e il graduale ritorno alla normalità, la nostra normalità, quella della Meeting Industry fatta di persone, sguardi, parole e strette di mano;  fino ad arrivare a oggi, in piena operatività per l’organizzazione di Italy at Hand 2021, con (quasi) tutte le postazioni exhibitor già prenotate.

Finalmente in presenza, ci rivedremo, potremo confrontarci, vederci, parlarci, sorriderci, l’uno di fronte all’altro, e questa sarà sicuramente per noi, la conquista più grande!

#AVANTITUTTA!!

Invia un RFP!