NEWS

Italian Knowledge Leaders, ovvero: come capitalizzare il fior fiore dell’eccellenza accademica italiana.

Al via questo novembre a Roma, un appuntamento pensato per facilitare l’attivazione di sinergie tra i KOL e partner privati per favorire l’acquisizione, in Italia, di sempre più congressi internazionali di rilievo.

L’Italia può contare su un altissimo numero di professionisti, accademici, scienziati che, grazie al loro intelletto, esperienza e alla volontà di rappresentare le rispettive comunità professionali, hanno raggiunto posizioni di prestigio all’interno delle loro associazioni internazionali di riferimento.

È soprattutto grazie a questi profili, vere e proprie celebrità accademiche, a cui si deve la leadership del nostro Paese in moltissime aree scientifiche e professionali.

Al tempo stesso, tali figure sono i principali protagonisti di un’ulteriore opportunità di crescita economica e culturale per tutto il Paese; un’opportunità rappresentata da tutti quegli eventi e congressi internazionali che proprio grazie alla loro reputazione l’Italia ha la possibilità di aggiudicarsi… A patto però che siano adeguatamente supportati da un intero sistema composto da istituzioni e operatori del settore degli eventi.

Italian Knowledge Leaders si prefigge proprio l’obiettivo di facilitare questo processo, contribuendo ad aumentare il numero di congressi internazionali organizzati in Italia attraverso l’individuazione, il riconoscimento e la sensibilizzazione riguardo l’importanza e il ROI potenzialmente generato dai principali ‘professionisti del sapere’ italiani (medici, scienziati, ingegneri, architetti, ecc.), con importanti cariche all’interno di associazioni internazionali.

Una strategia che fondamentalmente consta di due macro obiettivi:

  • Una maggiore comprensione del ruolo degli ‘Ambassador, ovvero quei professionisti impegnati nelle associazioni che candidano la propria destinazione a ospitare un congresso
  • L’individuazione e l’avviamento di un percorso che faciliti le attività degli Ambassador tramite un supporto continuato alle rispettive associazioni scientifico-professionali di appartenenza, affinché quest’ultime possano beneficiare di un supporto costante di partner provenienti da aziende e istituzioni private.

L’avvio del progetto è fissato per un primo appuntamento che si terrà a Roma nella settimana centrale di novembre, in una sede dotata di un forte valore istituzionale, con un evento dedicato al Sapere.

L’iniziativa coinvolgerà sia una delegazione dei principali ‘Italian Knowledge Leaders’, ovvero gli esponenti di spicco delle istituzioni nazionali (a partire dal Mistero del Turismo, dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dal Ministero dello Sviluppo Economico) e operatori della Meeting Industry. Non mancherà, ovviamente, l’interazione tra i partecipanti grazie a un momento dedicato di networking.

Continuate a seguirci: presto vi comunicheremo tutti i dettagli e le modalità di partecipazione!

Invia un RFP!